lunedì 16 maggio 2016

Dok.Fest 2016

Dopo le solite pulizie, lo spuntino delle due e i buontemponi che giocavano all'autoscontro con le macchine di F1, nonostante il tempo molto poco primaverile ho pensato che sarei dovuto uscire di casa per evitare di accendere il computer dell'ufficio e finire a lavorare anche in questa domenica di weekend lungo. E così mi è caduto l'occhio sul programma dell'ultima giornata del DOK.fest 2016, la 31esima edizione dell'interessante Festival Internazionale del Documentario, già visitato anche l'anno scorso.
Tra le proposte di oggi ho scelto due film diametralmente opposti: prima una film acclamato dalla critica e vincitore dell'Orso d'Oro al festival di Berlino, l'italiano Fuocoammare di Rosi, e poi dopo cena un documentario girato da un giovane regista di Monaco che racconta il BASSart 2014, un festival che ha riunito sotto lo stesso tetto un centinaio di artisti della sottocultura della città in un mix di musica, dj sets, dance, visual-street-graffiti arts e anche skateboards.



martedì 3 maggio 2016

Marrakech

Marrakech mi aveva sempre intrigato, l'idea di trovarmi nella sua piazza immortalata in migliaia di foto e nei suoi souk brulicanti di negozi e umanità varia mi aveva spinto a cercare di organizzare un weekend lungo già dall'anno scorso, ma la mancanza di un collegamento comodo da Monaco mi aveva un po' frenato.
Ma quando ho letto che Transavia avrebbe inaugurato questa primavera un volo low cost diretto per Marrakech ho pensato che era arrivato il momento giusto, non avevo più scuse per non visitare questa città affascinante.
E adesso posso dire che non mi sbagliavo, Marrakech non ha deluso le mie aspettative, una città ricca di colori, aromi, souk dove è quasi impossibile non perdere l'orientamento storditi dalla gente e dalla miriadi di piccoli negozi dove si può comprare qualsiasi cosa, il tutto culminante nella fantastica piazza Jemaa el-Fna che da centinaia d'anni è il cuore pulsante della città imperiale.
Per chi ha un po' di tempo da perdere e vuole farsi un'idea della città, qui sotto ci sono un po' delle mie foto.
(tuttoschermo)

domenica 1 maggio 2016

Not(t)e Primaverili

Dopo una settimana decisamente invernale con neve e temperature polari, ieri la fortuna e il meteo ci hanno regalato una bella giornata primaverile di sole e caldo, quella che ci voleva per accompagnarci alla 17esima edizione della Lange Nacht der Musik, la lunga notte che anima un centinaio di locations della città con musica di tutti i generi.
Come al solito è sempre difficile scegliere tra più di 400 concerti, cercando di combinare orari e spostamenti: si può essere fortunati ed arrivare al momento giusto prima che cominci il gruppo scelto, come ad esempio alla BMW Lounge con l'esibizione dell'interessante Jazzrausch Bigband, ma anche meno fortunati se arrivati giusto in tempo all'1:15 per l'inizio del concerto si trovano i sostituti perchè il gruppo schedulato, i Donnerbalkan già visti anche l'anno scorso, si è dato malato.
Qui sotto qualche foto della serata, e un video dei bravi e simpatici ragazzi della Jazzrausch Bigband.